Conoscere il Territorio del Municipio Roma XI (ex XV)

Responsabile
Paola Raffone

CERCA NELLE RISORSE

CONSULTA
VOLONTARIATO

CONSULTA
HANDICAP

login amministratori
Accesso Riservato
Portuense (compresa Villa Bonelli) (abitanti 29.817)
Portuense (compresa Villa Bonelli)
La via Portuense fu costruita alla fine del I sec. d.C. e costituiva un’importante arteria per ricollegare l’Urbe con la zona portuale.
Il Quartiere Portuense è delimitato a sud dal Gianicolo e a nord dal Tevere. Esso prende il nome dall’antica Via Portuense che fiancheggiando il fiume collegava Roma a Fiumicino. Ha una superficie di 492,78 ha e i suoi confini sono: a nord col R. Testaccio; a est col Q. Ostiense; a sud col Q. Europa; a ovest col Q. Gianicolense.
Tra Sette e Ottocento le tenute si frammentano (fra le famiglie Jacobini, Gioacchini, Neri e Ceccarelli per citare le maggiori) e sorgono i grandi casali: Villa Jacobini, Casa Petrella, Casa Balzani (in seguito Villa Bonelli) e il Convitto Vigna Pia. Nel 1877 sorge la struttura militare di Forte Portuense. L’edificazione moderna inizia nel Primo Novecento nelle forme dei villini, cui seguono nel Dopoguerra caseggiati a maggior densità abitativa. Oggi è possibile individuare nel quartiere tre nuclei principali: Vigna Pia, Santa Silvia e Villa Bonelli, cui corrispondono grossomodo tre chiese parrocchiali: Sacra famiglia, Santa Silvia, Nostra Signora di Valme.
Anche la rivalutazione di Arvalia, zona archeologica del Portuense, con le catacombe di Generosa ha dato impulso all'ampliamento dello spazio abitativo con la costruzione di moderni edifici come palazzi condominiali Palazzine a schiera, centri commerciali e scuole.


Copyright 2017 Conoscere il Territorio del Municipio Roma XI (ex XV)
Via Vicopisano, 95 - 00146 Roma (RM) tel: 06.55264338 info: conoscereilterritorio@consultemunicipioromaxv.com
1.442.536 contatti dal 7/5/2012, di cui 129 oggi e 713 ieri. Ci sono 6 visitatori online adesso.